Fin dalla fine del 19° secolo, la Place des Cocotiers è il cuore della città di Nouméa. Con una superficie di quasi quattro ettari e una lunghezza da est a ovest di circa 400 metri, questa piazza in lieve pendenza è interamente adibita a zona pedonale, ideale come luogo di incontro, di relax ma anche di animazioni durante tutto l’anno.

Nel 1855 l’ingegnere Paul Coffyn venne incaricato di progettare il primo piano urbanistico per la futura città di “Port de France” (divenuta poi Nouméa nel 1866). Nacque così l’idea di una piazza nella posizione in cui si trova ancora oggi, allora occupata dal mare.

Terminati i primi lavori nel 1861, la prima porzione della piazza prese il nome di “Jardin de l’Infanterie de Marine”. Questa si trovava all’estremità orientale dell’attuale Place des Cocotiers e prese definitivamente il nome di Place Feillet nel 1903.

Nel cuore della capitale

Voir plus
  • music kiosk

    Quando i militari piantarono le prime palme da cocco…

    Furono i militari, primi proprietari del luogo, che decisero di piantare in quest’area numerose palme da cocco. Per questo motivo gli abitanti iniziarono ben presto a identificare questa piazza come Place des Cocotiers (letteralmente Piazza delle palme da cocco).

    Il primo chiosco della musica risale al 1883, ma venne poi interamente ricostruito a regola d’arte e con legno di houp nel 1896. La splendida lira in metallo posta in cima è ancora l’originale.

  • The celestial fountain

    La Fontaine Céleste

    Il proseguimento dei lavori permise di predisporre accanto alla futura Place Feillet un altro spazio, che nel 1885 divenne la Place Courbet. Al centro di questa il 24 settembre 1893 venne inaugurata una fontana monumentale, in occasione del 40° anniversario della presa di possesso della Nuova Caledonia da parte della Francia. Questa fontana di 8 metri con la rappresentazione di una donna semi-nuda prese il nome di Fontaine Céleste ed è, insieme al chiosco della musica, uno dei due simboli della Place des Cocotiers. E’ anche considerata il “punto 0” per il chilometraggio stradale in Nuova Caledonia.

  • The Place des Cocotiers, a beating heart

    La place des Cocotiers, un cuore che batte

    L’ultima parte della Place des Cocotiers, l’estremità ovest, venne terminata nel 1893. Si tratta in questo caso di un giardino botanico ricoperto da una densa vegetazione tropicale.

    L’attuale Place des Cocotiers ha mantenuto tutte le sue diverse parti, che formano ormai un unico contesto omogeneo. Tra la Fontaine Céleste e la piazza Olry, la piazza de la Marne è diventata il vero cuore di questo insieme, ospitando concerti e mercati che animano regolarmente il centro della città.